NOVITÀ DI FOOTBALL MANAGER

30.07.20

Tempo per leggere : 2 Minutes

Sports Interactive e l'impatto del COVID-19

Dire che fino a ora il 2020 è stato un anno difficile sarebbe un eufemismo e, anche se la situazione di Sports Interactive è stata più semplice rispetto ad altri, ci troviamo comunque in una condizione difficoltosa.

Sports Interactive e l'impatto del COVID-19

Abbiamo avuto alcuni vantaggi, comunque. Le nostre entrate non sono scomparse del tutto (com'è invece successo ad altre attività) e siamo stati in grado di fare una serie di cose alle quali probabilmente in altre situazioni non avremmo pensato. Abbiamo, per esempio, permesso agli utenti di giocare gratis a FM20 per due settimane a marzo, e partecipato a una serie di iniziative di beneficienza compreso il programma "Games for Carers" gestito dalla UKIE e l'Humble Black Lives Matter bundle. In questo periodo, abbiamo anche offerto pubblicità gratuita nel gioco a una serie di associazioni di beneficienza di tutto il mondo che si occupano di salute mentale, un aspetto che mi sta molto a cuore perché ritengo che lo stravolgimento della vita quotidiana di ciascuno di noi possa avere gravi conseguenze psicologiche se non stiamo attenti. Nonostante questa situazione, un numero record di persone ha scelto di trascorrere il lockdown in compagnia di uno o più dei nostri titoli... e vi siamo molto grati per questo.

Un'altra cosa di cui sono molto grato è che invece di essere costretti a licenziare persone durante questa crisi, in realtà negli ultimi mesi abbiamo accelerato il nostro programma di assunzioni e sono orgogliosissimo di aver inserito più di 20 nuovi membri nel team di SI dall'inizio del lockdown... e non abbiamo ancora finito.

Ma la cosa più importante è che abbiamo continuato a lavorare ai nostri giochi in questo periodo difficile, e ci siamo riusciti anche se non siamo insieme nel nostro ufficio dagli inizi di marzo. Avere una forza lavoro "distribuita" non è una novità per noi, visto che alcuni membri del team lavorano in remoto da decenni, ma far lavorare tutti da casa è stata una grossa sfida. Ognuno ha una situazione personale diversa, e la nostra priorità come studio era quella di assicurarci che l'intero team e tutte le famiglie dei suoi membri fossero al sicuro, sereni e in salute. Dopodiché, la seconda priorità era fare in modo che ogni membro del team fosse in grado di continuare a lavorare in modo efficiente (tenendo in considerazione la situazione casalinga) in modo da poter proseguire nella creazione e nella realizzazione di grandi giochi. Ora siamo organizzati per proseguire il lavoro in questo modo per tutto il tempo che sarà necessario. Nessuno sa quando le cose torneranno alla normalità, ma mi sorprenderebbe se tornassimo a lavorare tutti insieme in ufficio prima della metà del prossimo anno.

Sarebbe bello dire che si è trattato di un processo facile, ma la realtà è che abbiamo imparato nel corso di quest'assurda crisi globale senza precedenti che è molto più facile creare giochi quando il grosso del team lavora a stretto contatto fisico.

Non è stato più difficile solo da un punto di vista produttivo, non ci aiuta neanche il fatto che il mondo del calcio che puntiamo a similare si trova anch'esso in una situazione in continuo mutamento. Alcune leghe hanno confermato i loro piani, altre sono ancora in alto mare (ma siamo sempre al corrente delle possibili decisioni), la finestra di mercato è stata spostata (almeno in Inghilterra), e nella prossima stagione potrebbero essere introdotte delle regole speciali. E c'è ancora molto altro.

Detto questo, il team ha fatto un lavoro incredibile vista la situazione e non potrei essere più fiero di farne parte o fiero dei suoi membri.

In questo periodo siamo stati piuttosto riservati sui piani futuri, ma non mi piace mai parlare prima di aver preso una decisione definitiva. So che per alcuni fan è frustrante, ma è una politica che per noi funziona bene da più di 25 anni trascorsi a creare videogiochi. Oggi posso confermare che, nonostante tutti i problemi in corso nel mondo, più avanti nel corso dell'anno verranno pubblicati nuovi giochi della serie Football Manager. Saranno disponibili un po' più tardi rispetto ai piani originari, ma avranno una serie di caratteristiche incredibili... sebbene diverse da quelle che pensavamo di aver stabilito definitivamente a gennaio quando avevo completato il mio "set di caratteristiche dei sogni".

Per riuscirci è servito uno sforzo immenso. Il team ha dimostrato una flessibilità incredibile nel corso di questo periodo; abbiamo cambiato obiettivi, sia verso l'alto che verso il basso, quasi ogni settimana (e spesso come risultato dei cambiamenti della situazione personale delle persone). Sono davvero convinto che apprezzerete tutti le migliorie e le novità di quest'anno. E un'altra cosa di cui sono molto fiero è che durante una pandemia mondiale siamo riusciti a realizzare i giochi che pubblicheremo più avanti nell'anno.

All'uscita, i nostri giochi saranno disponibili su più piattaforme e in più negozi che mai ma, a proposito di caratteristiche e date di uscita, è ancora un po' presto per entrare nei dettagli. Dateci un altro po' di tempo e garantisco che vi daremo ancora una volta una serie di giochi che vi offrirà centinaia di ore di divertimento come sempre al prezzo migliore sul mercato, e qualcosa che vi aiuterà a fuggire dalla situazione attuale del mondo reale, almeno per un po'.

Non vediamo l'ora di tornare a una parvenza di normalità nel prossimo (speriamo) futuro, ma per ora stiamo facendo tutto il possibile per continuare a divertirvi come solo Football Manager è in grado di fare.

Abbiate cura di voi,

Miles